Orfana

Home > OLIVO > Orfana

Zoom

Orfana

Albero: pianta di vigoria medio-elevata rispetto alle altre cultivar locali, a portamento semipendulo con chioma folta e espansa. Le foglie, di forma ellittico-lanceolata, sono di colore verde sulla pagina superiore e grigio-verde su quella inferiore. La fioritura è contemporanea alla cultivar Leccino.

Frutto:  le drupe sono di dimensioni grandi (7,50-8,20 grammi), di forma elissoidale, asimmetriche con superficie corrugata, forma della base rastremata, forma dell'apice conica, terminazione dell'apice con rostro pronunciato. Il nocciolo pesa circa 1,20-1,25 grammi. Le olive, in fase di raccolta, si presentano color verde-invaiato, con maturazione precoce pari o leggermente anticipata rispetto alla cultivar leccino.

Caratteristiche agronomiche: la varietà si distingue per una buona produttività nelle piante adulte. Coltivata esclusivamente nell'area brisighellese, la produzione risulta talvolta alternante negli anni. In annate di carica produttiva è però in grado di fornire quantità di olive molto elevate. La cultivar, è abbastanza resistente al freddo e ai parassiti più comuni dell'olivo e mostra una certa sensibilità solo nei confronti della mosca dell'olivo a causa della sua precocità. La cultivar può esser meritevole di attenzione anche per le zone olivicole della Regione, essendo una varietà ‘autoctona', ormai adattata alle condizioni climatiche locali. La cultivar produce un olio tipico, dalle caratteristiche organolettiche molto diverse rispetto alle più diffuse cultivar come la Nostrana di Brisighella e la Ghiacciola.

Aspetti generali: la cultivar Orfana è rara rispetto alle altre varietà di olivo presenti sul territorio del comune di Brisighella; I primi riferimenti storici che menzionavano il nome della cultivar Orfana si riscontrano in documenti del 1.600 ritrovati negli archivi storici brisighellesi. E' una varietà a duplice attitudine, cioè produttiva di olive da tavola e da olio. Quest'ultima attitudine è stata scoperta solo di recente, anche se negli ultimi anni i produttori che desideravano per autoconsumo un olio delicato, dolce, profumato e poco piccante (un olio medio-leggero), ne avevano già colto le doti. L'olio extra-vergine dell'oliva Orfana è stato lanciato sul mercato nel 2003 dalla Cooperativa Agricola Brsighellese con il nome di ORFANELLO®. La resa in olio è media (13-15%).

Carattteristiche dell'olio Orfanello®: E' un tipico olio finissimo, caratterizzato da un colore verde, aroma intenso e delicato di fruttato verde di oliva, con profumi di erbe di campo, piselli freschi , fave verdi, cardo e sedano verde.
Abbinamenti gastronomici: Consumato presto ci dona al massimo l'esplosione degli aromi in cucina. Si consiglia di provarlo con: legumi e cereali bolliti, zuppe di fagioli dell'occhio e farro; pesce tipo: persico, salmone, rombo, carpa e pesci grassi in genere, e nel baccalà
<< Torna alla Lista